La ricetta di Cristiano Ronaldo: così vuole rialzare la Juve

La ricetta di Cristiano Ronaldo: così vuole rialzare la Juve
© foto www.imagephotoagency.it

Cristiano Ronaldo vuole tornare a sorridere dopo il ko con l’Atletico Madrid. Ecco la sua ricetta in vista del ritorno di Champions

Cristiano Ronaldo, si mormora, era uno dei più delusi e nervosi dopo il ko della Juventus in casa dell’Atletico Madrid. Il portoghese era l’indiziato numero uno per iniziare dalla panchina quest’oggi a Bologna ma dovrebbe partire ancora una volta dall’inizio. Il centravanti della Juventus dovrebbe giocare titolare nel 4-4-2 di Allegri, con Dybala ancora una volta fuori. La delusione del Wanda Metropolitano ha lasciato tanta voglia di rifarsi Ronaldo in campo a Bologna per essere al top il 12 marzo e arrivare a 20 gol in Serie A.

Allegri è intenzionato a puntare ancora su di lui. La Juve affronterà Bologna, Napoli e Udinese prima della partita di ritorno contro l’Atletico e il turnover non sembra toccare ancora a CR7. Cristiano andrà a caccia del ventesimo gol in campionato contro una delle squadre a cui non aveva segnato nel girone d’andata. Allegri può stare sereno. La Juve ha perso 3 volte in questa stagione e Ronaldo è sempre andato a segno dopo un ko dei bianconeri: è accaduto a Milano contro il Milan dopo la sconfitta con il Manchester United, è accaduto nel derby con il Toro dopo il ko con lo Young Boys ed è accaduto contro il Parma dopo la sconfitta in Coppa Italia. In settimana è arrivato il quarto ko stagionale. Il Bologna è avvisato.