A tutto Cutrone: «Grazie Higuain, aspettiamo Piatek. Numero 9? Non mi spaventa»

A tutto Cutrone: «Grazie Higuain, aspettiamo Piatek. Numero 9? Non mi spaventa»
© foto www.imagephotoagency.it

Patrick Cutrone, attaccante del Milan, ha parlato a margine di un incontro con i tifosi milanisti. Ecco le sue parole

Patrick Cutrone è pronto a raccogliere l’eredità di Gonzalo Higuain insieme a Piatek. Il centravanti classe ’98 del Milan ha parlato a Sky Sport dell’arrivo del nuovo centravanti e dei suoi obiettivi: «Io lavoro per farmi trovare pronto, che parta dall’inizio o meno. E’ chiaro che spero di essere titolare, faccio di tutto per convincere il mister. Maglia numero 9? Per me sarebbe un onore. Adesso penso a far bene in questi mesi e a farmi trovare sempre pronto e poi vediamo. Piatek? E’ un giocatore forte e lo ha dimostrato in questi mesi, di sicuro ci darà una grossa mano».

Prosegue Cutrone: «Champions? E’ un obiettivo che ci poniamo tutto. Non era la forza di uno, ma di tutta la squadra. Noi ci crediamo e pensiamo partita dopo partita. Higuain? Ho avuto un bellissimo rapporto con lui. Lui è un campione e mi ha insegnato tanto e lo ringrazio tantissimo per i consigli che mi ha dato. Il veleno? E’ una mia caratteristica e cercherò di averlo sempre. Io lavoro per migliorarmi, in allenamento, giorno dopo giorno, grazie anche all’aiuto dei miei compagni».