D’Aversa applaude il Parma: «Mai smettere di crederci»

D’Aversa applaude il Parma: «Mai smettere di crederci»
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico gialloblù Roberto D’Aversa è euforico dopo il 3-3 in rimonta con la Juventus: «Bravi i miei ragazzi, soprattutto chi è entrato».

Serata magica all’Allianz Stadium per il Parma, che è riuscito in extremis a strappare un punto pesante ai campioni d’Italia della Juventus. Particolarmente soddisfatto il tecnico gialloblù Roberto D’Aversa, intervenuto nel post partita ai microfoni di “Sky Sport”. «Nel calcio non bisogna mai smettere di crederci. – ha sottolineato – Quello che mi faceva ben sperare era l’atteggiamento. Siamo stati lucidi, siamo riusciti a restare in partita fino alla fine e alla fine gli episodi ci hanno premiati». 

A portare alla rimonta anche una mossa tattica del tecnico degli emiliani: «Io dovevo aumentare il potenziale offensivo, – ha spiegato – e sicuramente con l’ingresso di Siligardi e poi lo spostamento di Gervinho abbiamo creato situazioni complicate per Spinazzola e non solo. Non era semplice per lui, poi io devo guardare in casa mia. Merito dei ragazzi che non hanno mai smesso di crederci. Bravi i ragazzi, specie a chi è entrato in maniera eccelsa». A D’Aversa non è piaciuto affatto la prima frazione. «Dopo il primo tempo mi sono arrabbiato, – ha ammesso – non abbiamo giocato dopo il primo quarto d’ora e se te li porti in area il gol lo prendi sicuro e subisci parecchio. Non abbiamo giocato, non c’era l’atteggiamento giusto. Nel secondo tempo invece le cose sono cambiate, recuperare così una gara premia il lavoro e la voglia del risultato». 

Infine sull’ultimo arrivato Schiappacasse: «È giovane e devo ancora vederlo dal vivo, – ha affermato D’Aversa – ma nel nostro attacco ci sta. Andato via Da Cruz serviva un sostituto anche per l’attacco visto che abbiamo Inglese e Ceravolo. È un attaccante veloce, tecnicamente bravo, che può giocare in tutti i ruoli offensivi».

JUVENTUS RIMONTATA DI 2 GOL IN SERIE A: NON ACCADEVA DA OTTOBRE 2017