De Rossi scuote la Roma dopo il derby: «Brutto colpo, ma non finisce nulla»

De Rossi scuote la Roma dopo il derby: «Brutto colpo, ma non finisce nulla»
© foto www.imagephotoagency.it

Capitan De Rossi ha parlato dopo il ko nel derby con la Lazio: «Partite decise da episodi, oggi hanno giocato meglio loro».

Sarà un derby capitolino difficile da somatizzare per la Roma di Eusebio Di Francesco quello perso oggi contro la Lazio con un pesante 3-0. A fine gara il capitano giallorosso Daniele De Rossi, intervistato da “DAZN”, ha così provato a risollevare gli animi in vista dell’imminente impegno in Champions League con il Porto. «Quello di oggi è un copione simile a tanti altri derby, – ha detto il centrocampista – oggi hanno giocato meglio loro, poi sono partite decise da piccoli episodi».

Per De Rossi, però, meglio non fare drammi: «I gol sono sempre evitabili, – ha affermato – anche quelli che facciamo sono evitabili per le altre squadre. Da qualche partita facciamo fatica, ci può stare un momento di flessione. Lo analizzeremo nei prossimi giorni, anche se abbiamo subito una partita importantissima». L’esperto centrocampista non pensa che la squadra sia stata condizionata dalla sfida europea con il Porto. «Sono partite talmente importanti che non cambiano come le affronti. Sai quanto è importante per i tifosi, per la classifica. Subisci un brutto colpo, ma non finisce nulla“.

L’amarezza principale è stata non aver sfruttato il passo dell’Inter a Cagliari: «Purtroppo non abbiamo sfruttato il loro stop. – ha ammesso De Rossi – L’Inter ha perso, noi l’abbiamo guardata. C’è poco da fare, nulla di nuovo». Ora bisognerà ricompattarsi per provare a centrare l’obiettivo della qualificazione ai quarti di finale della Champions League.

ROMA, LA DELUSIONE DI DI FRANCESCO: NON SI PUÒ SOTTOVALUTARE UN DERBY