Di Francesco: «Nandez e Joao Pedro? Spero non scelgano altri progetti»

Iscriviti
© foto Eusebio Di Francesco

Eusebio Di Francesco ha rilasciato una lunga intervista a L’Unione Sarda: queste le parole del tecnico del Cagliari

Eusebio Di Francesco, tecnico del Cagliari, ha parlato in una lunga intervista all’Unione Sarda. Queste le sue parole.

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU CAGLIARI NEWS24

IL RAPPORTO CON GIULINI –  «Il presidente mi ha chiesto di portare mentalità e identità. E poi abbiamo alcuni dei giovani più utilizzati in Serie A. Esonero? È vero che rischiamo spesso, però l’intelligenza della società sta nel vedere il lavoro in prospettiva. Allegri qui a Cagliari fece zero vittorie nelle prime cinque, ma poi diventò Allegri. Al risultato si arriva con un percorso di crescita».

ROMA O SASSUOLO? – «A Roma ho vinto uno Scudetto da calciatore, ma è una piazza che da tanto ma toglie tanto. Col Sassuolo ho vissuto emozioni diverse: quando ho vinto la Serie B ho vissuto emozioni indescrivibili, così come quando arrivammo in Europa. Spero di riviverle anche a Cagliari».

LA PAURA DEL MERCATO – «Nandez e Joao Pedro? Spero non scelgano altri progetti, farò tutto il possibile per sfaldare il meno possibile la squadra. Nahitan è molto più ordinato e spreca meno energie di prima, mentre Joao è il nostro top player».