Dimissioni Marotta, dal bianconero al giallorosso il passo è breve

Dimissioni Marotta, dal bianconero al giallorosso il passo è breve
© foto www.imagephotoagency.it

Marotta si è dimesso dal ruolo di amministratore delegato della Juventus e già si vocifera che possa trasferirsi alla Roma

Mentre la Juventus festeggiava la vittoria per 3 a 1 sul Napoli Allianz Stadium, che ha permesso alla squadra di Allegri di allungare a più sei sugli azzurri, Beppe Marotta rassegnava ufficialmente le sue dimissioni dal ruolo di direttore generale a partire dalla scadenza naturale del suo mandato fissata al 25 ottobre. Il manager manterrà il ruolo di direttore sportivo ma ma per quanto? Mentre tutti si indagano sui motivi dell’addio di Marotta, circolano già le prime voci sul suo futuro al di fuori del mondo Juve. Alcuni rumors affermano infatti che il dirigente bianconero possa passare alla Roma. Il club giallorosso avrebbe già avviato i contatti da diverse settimane e sarebbe ben felice di accogliere un manager del suo spessore.

D’altronde nonostante la recente vittoria nel derby con la Lazio l’operato del ds Monchi è stato molto contestato in questa stagione, soprattutto sul lato delle cessioni. Diversi tifosi del club capitolino si chiedono perché la squadra sia stata infarcita di giovani di grande prospettiva, ma comunque acerbi, e perché siano stati venduti giocatori di primo piano come Nainggolan, Alisson e Strootman in un’unica sessione di mercato. Al momento si tratta solo di voci e quindi nulla è stato ancora deciso. La destinazione finale di Marotta verrà probabilmente ufficializzata solo alla fine del prossimo mese.