Dugarry contro Totti: «Non ha vinto nulla, non è una leggenda»

Totti
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex attaccante del Milan dice la sua su Francesco Totti. Ecco le parole di Dugarry sull’ormai ex capitano della Roma

Dopo milioni e milioni di elogi ecco spuntare in lontananza una voce fuori dal coro. Tutto il mondo del calcio e non solo si è stretto attorno a Francesco Totti dopo l’addio alla Roma ma Christophe Dugarry, attaccante francese che ha giocato una stagione anche in Italia, nel Milan, realizzando 6 gol in 26 partite non è dello stesso avviso, giusto per fare un esempio, di Gerrard, Messi, Beckham, Buffon, solo alcuni dei grandi campioni che hanno reso omaggio alla leggenda Totti. Per il francese ex Milan Totti non è una leggenda perché ha vinto pochissimo in carriera. Così Dugarry a “RMC“: «Non posso inserire Totti tra le leggende. Se fosse stato un giocatore così forte, la Roma non avrebbe vinto un solo titolo. Una leggenda fa vincere molto di più. Sicuramente si tratta di un grande giocatore di club. La sua è una storia romantica ma anche se ha segnato tantissimi gol, non posso metterlo tra i grandissimi giocatori. Ha vinto il Mondiale, è vero, ma non da protagonista, non giocò tanto. Lui non si è mai realizzato del tutto: perché non voleva lasciare Roma o perché non ha mai ricevuto una proposta interessante?».