Emerson: «Italia, non sono sorpreso. Chelsea? Le cose non vanno»

© foto www.imagephotoagency.it

Emerson Palmieri, esterno dell’Italia, ha parlato al termine del match di Nations League contro la Polonia

Emerson Palmieri, esterno dell’Italia, ha parlato ai microfoni di Rai Sport al termine del match di Nations League contro la Polonia.

TITOLARE – «Non sono sorpreso, in nazionale bisogna essere sempre pronti. Quando ho saputo di essere titolare, ero felice. Devo dare il meglio con questa maglia».

CHELSEA – «Qui mi sento importante e parte del gruppo. Al Chelsea, purtroppo, le cose non vanno come vorrei. Però devo solo pensare a lavorare».

LEWANDOWSKI – «Contro attaccanti di questo livello bisogna restare sempre concentrati. Il salvataggio su Lewandowski vale come un gol».

GOL – «Ho molti rimpianti, non sono riuscito a segnare. Rigore? Penso di sì, l’avversario mi ha spostato. Ma non ho ancora visto le immagini».