Empoli, Caputo non ha dubbi: «Il mio gol più importante? Quello alla Juve»

Empoli, Caputo non ha dubbi: «Il mio gol più importante? Quello alla Juve»
© foto www.imagephotoagency.it

Ciccio Caputo è stato finora protagonista di una grande stagione con l’Empoli: «Cerco di rubare i segreti a Immobile e Icardi».

Ben 11 gol e 3 assist in 22 gare per Ciccio Caputo, decisamente il grande trascinatore dell’Empoli in Serie A in questa stagione. L’attaccante dei toscani ha parlato ai microfoni di “Sky Sport”. «Personalmente volevo arrivare in doppia cifra – ha rivelato il giocatore pugliese – e ora che ce l’ho fatta mi godo questo momento. Il goal per me più importante? Quello realizzato alla Juventus, che resta nella storia. Ma in generale ogni rete è importante per me».

Per la punta dei toscani potrebbero aprirsi le porte della Nazionale, ma Caputo per ora sembra concentrato sulla salvezza da conquistare con il suo club. «Ci tengo tantissimo – ha confermato – e mi impegnerò fino all’ultimo per questo obiettivo. Meritavamo qualche punto in più. La classifica non ci spaventa, il campionato è lungo ma ora la situazione è delicata e ne dobbiamo uscire tutti insieme. La Nazionale è il sogno di ogni giocatore, ma non ci penso perché vesto già azzurro».

Infine su quelli che sono i suoi riferimenti calcistici: «I miei modelli? Da ragazzino il mio idolo era Del Piero – ha rivelato –ma cerco di rubare segreti da Immobile e Icardi che sono quel tipo di giocatore che mi piace per come si muovono e giocano in area di rigore».

LAZIO-EMPOLI, ECCO PERCHÉ SI GIOCA DI GIOVEDÌ