Esclusiva, Bortolazzi: “Robinho come Calloni? Paragone ingiusto”

© foto www.imagephotoagency.it

La partita di Champions contro il Viktoria Plzen era ininfluente per il Milan, ma Allegri si aspettava comunque dei segnali positivi da parte della squadra, segnali che sono arrivati soltanto in parte: sì perchè il Milan è andato sullo 0-2 grazie ai gol di Pato e Robinho, prima di subire la rimonta del Viktoria che con Bystron e Duris ha agguantato il 2-2 finale. Calcionews24.com ha contattato l’ex calciatore del Milan Mario Bortolazzi per un commento sui rossoneri: “La partita contro il Viktoria non contava, lo sapevamo però le notizie positive riguardano Pato e Robinho: l’aver trovato il gol per entrambi è importante per il futuro, perchè in campionato e in Champions c’è bisogno di loro. Robinho come Calloni? No, è un paragone ingiusto: Robinho è un calciatore che a volte manca di freddezza sotto porta, credo che sia più un problema di concentrazione piuttosto che di tecnica. L’anno scorso ha comunque fatto bene, anche quest’anno riuscirà  a fare la differenza, così come Pato. Tevez? Se arriva a Milano è un colpo, secondo me è un giocatore formidabile, certo ha qualche problema dal punto di vista caratteriale ma finora Allegri ha saputo gestire calciatori come Ibrahimovic e Cassano, due dalla grande personalità . L’arrivo di Tevez non può che fare bene al Milan”.