Fassone invia il dossier del Corriere in Cina: attese repliche?

han li yonghong li fassone milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il dirigente rossonero non ha risposto pubblicamente alle accuse del Corriere della Sera. Fassone però sta lavorando sottotraccia

Ieri è arrivato un duro attacco a Yonghong Lì, proprietario del Milan: per farla breve, il proprietario del club rossonero non avrebbe soldi per rifinanziare il debito con il fondo Elliott e secondo alcune fonti Goldman Sachs non avrebbe risposto in maniera positiva alla richiesta di Lì. Fassone ieri è stato interpellato ieri in Lega sulla faccenda ma ha preferito non rispondere.

Oggi, secondo “Il Giornale” il dirigente rossonero ha inviato in Cina l’articolo del “Corriere della Sera” per conoscere eventuali risposte da dare. Il Milan, ad esempio, rispose con un video pubblico agli attacchi di James Pallotta in estate. Al momento non è arrivata alcuna risposta ufficiale da parte dei rossoneri. Nelle prossime ore potrebbero esserci delle novità.