Ferlaino-Di Marzio, c’eravamo tanto odiati: lite in radio

calciomercato napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Lite in radio tra l’ex presidente del Napoli, Corrado Ferlaino, e Gianni Di Marzio, ex allenatore. Ecco la ricostruzione

Non scorre buon sangue tra Gianni Di Marzio e Corrado Ferlaino, rispettivamente ex tecnico ed ex presidente del Napoli. E’ dal 9 ottobre 1978 che tra i due non c’è più un buon rapporto. Di Marzio venne chiamato a guidare il Napoli nel 1977-78 e portò il club azzurro fino al sesto posto. Poi venne esonerato l’anno successivo al posto di Vinicio. I due sono stati interpellati da “Radio Rmc Sport“, in contemporanea, ma l’operazione non è andata a buon fine.

«Non ho alcun piacere nel sentirlo – ha detto Di Marzio – perché mi ha pugnalato dopo due partite e dopo che la stagione precedente avevamo raggiunto la finale di Coppa Italia e ci eravamo qualificati in Coppa Uefa». Seccata la replica dell’ex presidente: «Non fa piacere neanche a me e quindi la chiudiamo qui». Di Marzio invece ha proseguito la diretta: «Lui scappa sempre. Perché mandarmi via? Gli ho anche suggerito, come ha sempre ricordato, Maradona. Forse mi mandò via dopo due giornate perché aveva il contratto firmato di Vinicio, che aveva un nome».