Fiorentina, Chiesa ci crede: «Pareggio amaro, a Bergamo sarà una battaglia»

Fiorentina, Chiesa ci crede: «Pareggio amaro, a Bergamo sarà una battaglia»
© foto www.imagephotoagency.it

Una grande prestazione di Chiesa non è bastata alla Fiorentina per superare l’Atalanta: «La qualificazione resta assolutamente aperta».

Gara rocambolesca al Franchi fra Fiorentina e Atalanta, con i viola che hanno recuperato alla fine il risultato. Grande protagonista Federico Chiesa, che ha realizzato il suo 6° gol nel torneo e servito l’assist per il 3-3 finale di Muriel. «Questa è la Fiorentina, non molliamo mai. – ha affermato l’attaccante ai microfoni di “Rai Sport” – Ho fatto gol e servito un assist, per noi però è una partita amara, anche se l’abbiamo ripresa. Ora ci aspetta un grande match di ritorno a Bergamo».

«Abbiamo fatto una grande partita per 90′ – ha proseguito la stella viola – ci portiamo a casa un pareggio amaro, a Bergamo sarà una battaglia ma ci andiamo con tutto il cuore, per Davide e per i nostri tifosi. La qualificazione resta assolutamente in bilico». Infine sul ricordo di Astori prima del fischio di inizio. «Oggi la Curva ha reso omaggio a un grande capitano che non c’è più ma che ci portiamo dentro ogni giorno, – ha sottolineato Chiesa – è con noi in ogni allenamento e in ogni partita».

FIORENTINA-ATALANTA 3-3: PAGELLE E TABELLINO