Connettiti con noi

Hanno Detto

Fonseca rompe il silenzio: «Tottenham? Con Paratici alcune complicazioni»

Pubblicato

su

roma

Fonseca sul mancato passaggio al Tottenham: «Con Paratici ci sono state complicazioni. Non potevo sviluppare le mie idee di calcio»

Intervenuto ai microfoni della tv portoghese SIC, Paulo Fonseca è ritornato sul mancato passaggio al Tottenham rivelando un retroscena della trattativa saltata poi saltata con gli Spurs.

«Era tutto pronto, ogni ostacolo era stato superato. Ma con l’arrivo del nuovo direttore generale (Paratici), sono sorte complicazioni difficili da superare. Voglio allenare top club ma non posso mettere in discussione le mie idee di calcio, i miei valori solo per allenare una grande squadra. Il presidente Levy e il direttore sportivo Hitchen hanno sempre sostenuto che la squadra dovesse praticare un calcio offensivo, essere attrattiva, dominante, che sono proprio le caratteristiche delle mie squadre. Con l’ingresso di Paratici le cose sono cambiate, non era possibile sviluppare qualcosa in cui non credevo».