Francia, Deschamps: «Tutto su Pogba. E Niang…»

© foto www.imagephotoagency.it

FRANCIA DESCHAMPS POGBA NIANG – Intervistato dai colleghi di Tuttosport, Didier Deschamps ha potuto parlare dell’eventuale approdo di Paul Pogba in Nazionale. Il commissario tecnico francese ha fatto capire che il giovane centrocampista della Juventus dovrà ancora fare tanta strada, prima di essere annoverato tra i grandi campioni del calcio moderno: “Per quanto mi riguarda, Paul sarà un fenomeno quando avrà giocato su questi livelli 3/4 stagioni. Però non c’è dubbio che il suo potenziale sia interessante: ha le caratteristiche e la testa giusta per sfondare. Non si giocano così tante partite nella Juventus per caso. Paragoni con alcuni centrocampisti del passato? E’ indubbio che il fisico slanciato ricordi quello di Vieira, che però era più difensivo. E sono d’accordo con chi intravede negli inserimenti e nel tiro un po’ di Rijkaard. Ma ripeto: andiamo cauti, Paul non si è ancora  ultraconfermato. Cosa mi dice Conte su di lui? Parliamo spesso, siamo amici. Ci confrontiamo: perché io guardo le partite ma lui lo vede tutti i giorni. Sono sereno, Paul è nelle mani giuste. Quando ha sbagliato, è stato giustamente punito. Il ragazzo è a posto: con tutto quello che gli è capitato a livello di notorietà, è anche troppo bravo. Quando lo vedremo in Nazionale? Arriverà anche il suo momento. Il futuro dipende da lui. Nella lista allargata per le partite contro Georgia e Spagna c’è già. Ora sto valutando se confermarlo anche in quella definitiva. Deciderò all’ultimo istante. Lo scoprirete presto. Niang? Sta crescendo velocemente, altrimenti in un club come il Milan non troverebbe tutto questo spazio.