Infantino e i Cosmos chiamano Totti ma la priorità va alla Roma

© foto www.imagephotoagency.it

Tante opzioni per il futuro del Pupone. Futuro Totti: Infantino lo chiama alla FIFA, proposte dalla MLS per continuare a giocare

La Roma ha perso il suo punto di riferimento più grande, il parafulmine degli ultimi 25 anni, ovvero Francesco Totti. I giallorossi sperano però di riabbracciare presto il Pupone: pronto un contratto da dirigente di 6 anni. Totti non vuole essere un peso, vuole sentirsi coccolato e farà il dirigente giallorosso (non è ancora stato definito il ruolo) se e solo se si sentirà apprezzato. Intanto l’ex capitano romanista valuta il futuro. Le proposte non mancano. Alcuni club della Serie A gli hanno proposto un contratto ma sembra impossibile immaginare Totti con un’altra maglia italiana. Secondo “La Gazzetta dello Sport” FT10 si sta convincendo a intraprendere una carriera da dirigente. Oltre alla pista desiderata di Miami, si sarebbero mossi anche i Co­smos di New York, ma gli in­gaggi devono essere relativi ai fatturati e quindi non alti. Intanto Infantino, presidente FIFA, corteggia il campione italiano. Dopo i vari Boban e van Basten, il numero uno del calcio mondiale vorrebbe anche Totti nella sua squadra. L’ex numero 10, lusingato dall’offerta, pare però intenzionato a declinare e a intraprendere una nuova avventura alla Roma e spera di saperne di più dopo l’incontro tra i manager della Roma e Pallotta. Futuro Totti: presto la decisione definitiva.