Gasperini: «Volevamo vincere, abbiamo preso le misure della Champions»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’Atalanta vince contro il Valencia e vola ai quarti di Champions. L’analisi di Gasperini nel post partita

Dopo la vittoria contro il Valencia, che vale i quarti di Champions, Gian Piero Gasperini analizza il match a Sky Sport.

LA GARA«Il rigore iniziale è stato un’ulteriore iniezione di fiducia. Nel primo tempo abbiamo un po’ faticato, molto meglio nella ripresa, ma non è facile, c’erano tante cose che condizionavano. Abbiamo preso gol evitabili ma abbiamo fatto cose buone. Volevamo vincere assolutamente, non volevamo uscire solo con un risultato positivo, la nostra intenzione era quella di confermare con una vittoria ciò che di buono abbiamo fatto».

ILICIC – «Perché l’ho lasciato dentro? Per fare il quarto! Gli dicevo: “Aspetta un minuto e ti faccio uscire”. Dopo due minuti era più forte di prima. Gli dicevo: “Dai che fai il quarto”. In Champions ci sono pochissimi che ne hanno fatto quattro».

PASSAGGIO DEL TURNO«Non è mai normale fare così tanti gol. Spesso quattro è qualcosa di particolare e straordinario, sia in campionato che in Champions. Dopo un inizio difficile abbiamo preso un po’ le misure. L’abbiamo presa come una competizione che ci aiuta a crescere e migliorare, ci sono ampi margini, siamo molto felici di aver rappresentato un territorio che soffre così tanto. Ci sono arrivati messaggi anche dalla direttrice dell’ospedale di Bergamo. Festeggeremo magari a giugno dopo la fine del campionato, anche per questo pericolo che sconfiggeremo».