Gattuso fissa l’obiettivo: «Champions? Sì, ma ci servono rinforzi»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Gennaro Gattuso, nella Notte del Maestro, ha detto la sua tra Pirlo ed il suo Milan

La Notte del Maestro ha visto susseguirsi sul prato dello stadio Meazza tanti grandi campioni nonchè compagni di avventura di Andrea Pirlo. Uno che non è passato proprio inosservato è stato Ringhio Gattuso, grande amico del regista e padrone di casa a San Siro. L’allenatore del Milan ha parlato così dell’evento ai microfoni di Sky Sport: «Ho giocato per anni con Andrea, siamo stati compagni di squadra ed amici. E’ bello poter rivivere serate del genere, anche se abbiamo qualche chilo in più. Se mi manca il calcio giocato? No, non mi manca, per due motivi: ho fatto più di quello che potevo in campo ed ora ho la fortuna di allenare».

Quindi il discorso si sposta sul Milan di oggi: «Quanta sofferenza c’è stata quest’anno? E’ stata una stagione tosta, caratterizzata da alcuni mesi difficili, ma i miei ragazzi l’hanno raddrizzata». Per poi puntare il focus sul campionato 2017/2018 e sull’obiettivo di tornare in Europa dalla porta principale: «L’obiettivo è esprimere un buon calcio, fare punti e tornare in Champions League. Sappiamo che è complicato, dobbiamo rinforzare la squadra». Un messaggio nemmeno troppo indiretto alla società.