Hamsik carica: «Voglio Scudetto, record di gol e presenze. Juve? Siamo al loro livello»

hamsik napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista del Napoli, Marek Hamsik, ha parlato in conferenza in vista della sfida con il Milan. Ecco le parole di Marekiaro

Torna il campionato e sarà un sabato di grandi sfide con Roma-Lazio e Napoli-Milan. Marek Hamsik, centrocampista e capitano del Napoli, è intervenuto in conferenza stampa in occasione di un evento organizzato da Acqua Lete. Il centrocampista ha parlato dell’Italia, del calcio italiano, del Napoli e dello Scudetto: «Non andare al Mondiale non è un vantaggio per il Napoli perché il Mondiale si gioca in estate. Dispiace per la Slovacchia e anche per l’Italia. Il calcio italiano deve cambiare qualcosa, soprattutto a livello di strutture, anche in Slovacchia siamo messi meglio. Sosta? Sarri non era contento ma siamo pronti a ripartire. Record di gol? Ci penso, ma sembra che altri ci pensino più di me. Ho sempre dimostrato di saper far gol e sono tranquillo, non c’è alcun problema».

Prosegue il centrocampista slovacco: «Milan? Dobbiamo stare attenti e non pensare alla classifica. Il Milan è una squadra forte che può metterci in difficoltà. Record di presenze? Mancano 60 presenze, anche quello è raggiungibile. Da quando c’è Sarri c’è sempre stata una crescita.Anno dopo anno stiamo migliorando la squadra, come collettivo e come singoli. La strada è lunga ma dobbiamo continuare così. Io sto bene e sono carico. Ruolo? E’ lo stesso da tre anni. Scudetto? La Juve rimane la squadra da battere ma noi siamo quasi al loro livello. Forse manca qualcosina, ma ci pensiamo e vogliamo finalmente vincere questo scudetto».