Ibrahimovic sentenzia: «La Premier League è sopravvalutata»

Ibrahimovic sentenzia: «La Premier League è sopravvalutata»
© foto Youtube

Zlatan Ibrahimovic dice la sua sul campionato inglese: «Devono ringraziare che sia andato lì a 35 anni»

Zlatan Ibrahimovic, si sa, non le manda mai a dire. Lo svedese parla senza peli sulla lingua e quando deve esternare il suo pensiero non si fa problemi di alcun tipo. L’ obiettivo di mercato del Milan e attualmente attaccante dei Los Angeles Galaxy, ha parlato del calcio europeo a Four Four Two: «La Premier League mi è piaciuta, l’ho trovata molto stimolante ed eccitante. Anche se dal punto di vista qualitativo, della qualità individuale, della tecnica, è un po’ sopravvalutata. Ma i ritmi sono alti. Anche se sei il migliore, se non tieni quel ritmo non avrai successo».

Lo svedese ha poi proseguito rincarando la dose: «Il calcio inglese ha avuto la fortuna che non sia andato a giocare lì dieci anni prima: perché se ho fatto quello che ho fatto a 35 anni, immaginate se ne avessi avuti 25…Con dieci anni di meno sarebbe stata un’altra storia. Dicevano che arrivavo lì in sedia a rotelle e invece alla fine è stato tutto il contrario. Sono super fiero di essere andato allo United, era il club giusto. Mi sentirò legato per sempre ai suoi tifosi».