Il Toro saluta l’Europa e pensa al mercato: Laxalt e Kamano a un passo

Il Toro saluta l’Europa e pensa al mercato: Laxalt e Kamano a un passo
© foto Yotube

Archiviata l’eliminazione in Europa League, il Toro oggi metterà a segno i primi colpi di mercato, Laxalt e Kamano

Per lasciarsi alle spalle la delusione dell’addio all’Europa, il Toro si getta sul mercato, ed è pronto a mettere a segno i colpi Laxalt e Kamano. Il ds Bava oggi potrebbe addirittura chiudere due operazioni, dopo un’estate in cui i granata non hanno contrattualizzato alcun calciatore. Tra Toro e Milan è accordo totale per Laxalt: l’ex genoano arriverà in prestito oneroso (500 mila euro), con un diritto di riscatto fissato a 11 milioni. La società piemontese si sobbarcherà l’intero stipendio del giocatore, circa 1,7 milioni di euro.

Con Laxalt arriverà al Toro anche Kamano. Se per l’uruguayano la trattativa è ai titoli di coda, per il guineiano del Bordeaux quasi. Oggi gli agenti dell’attaccante dei girondini saranno a Torino per definire gli ultimi dettagli. Con il Bordeaux l’affare è chiuso, e il giocatore si trasferirà in granata a titolo definitivo, per 9 milioni di euro.

L’infortunio di Ansaldi e le fatiche di coppe rendono necessario l’inserimento di forze fresche nella rosa di Mazzarri, e  Laxalt potrebbe essere convocato già per la sfida di domenica con l’Atalanta. L’uruguayano ha svolto l’intera preparazione con il Milan, e potrebbe unirsi al gruppo già in giornata e partire alla volta di Parma con i compagni domani. Poi fino a lunedì il Toro proverà a chiudere per un secondo portiere, che arriverà certamente, e resterà alla finestra per Verdi del Napoli, pista non ancora definitivamente abbandonata. Capitolo Nkoulou: il presidente Cairo non ha intenzione di accontentare il camerunese, e ha intenzione di usare il pugno duro. Possibile quindi che salvo offerte irrinunciabili dell’ultim’ora il difensore rimanga in granata.