Connettiti con noi

Hanno Detto

Insigne Toronto, D’Amico: «Non si pentirà, lo considerano un numero uno»

Pubblicato

su

Insigne

Il procuratore D’Amico ha parlato della trattativa per il passaggio di Insigne al Toronto

Andrea D’Amico è stato l’intermediario della trattativa tra Lorenzo Insigne e il Toronto e ne ha parlato in una intervista a La Gazzetta dello Sport.

INSIGNE-TORONTO – «A settembre abbiamo fatto una lista coi dirigenti del Toronto e Lorenzo era al 1° posto. Si ricordi che il club ha vinto il titolo Mls nel 2017 e coi Raptors hanno trionfato nel 2019 nel basket Nba. Lo considerano un numero uno e non si pentirà della scelta». 

PROSSIMO COLPO«Orel Mangala, 23 anni, Under 21 belga che gioca nello Stoccarda. L’ho appena conosciuto, ha tanta qualità e dinamismo. Può essere importante come è stato Anguissa per il Napoli. Merita una grande». 

FUTURO CALCIO ITALIANO«Abbiamo tanti giovani bravi ma troppi stranieri li schiacciano. In Nazionale si fanno valere, anche se i club ormai fanno fatica. Troppi eventi organizzati da Fifa e Uefa: non stupiamoci se in futuro qualcuno rinuncerà alla maglia azzurra. Sarebbe un peccato ma è un rischio che corriamo».