Connettiti con noi

Champions League

Inter, Marotta: «Non mi sarei mai aspettato di giocarmi il primo posto qui»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Beppe Marotta, ad dell’Inter, ha parlato a pochi minuti dalla sfida del Bernabeu contro il Real Madrid. Le sue dichiarazioni

Il direttore generale dell’Inter Beppe Marotta ha preso la parola ai microfoni di Sky Sport negli attimi precedenti alla partita contro il Real Madrid.

QUALIFICAZIONE – «Non me lo sarei aspettato di arrivare qui a giocarmi il primo posto. I sogni spesso diventano realtà, abbiamo conquistato la qualificazione in anticipo e oggi ci giochiamo il primo posto».

INZAGHI – «Inzaghi è un punto di riferimento, è orgoglioso di rappresentare questa società.»

CRESCITA – «Credo che i presupposti per crescere ci siano, la Champions è un torneo e non un campionato regolare. Ci sono anche circostanze favorevole che ti possono aiutare, poi questo gruppo ha acquisito una mentalità e una conoscenza di questo torneo. Il solco tracciato dagli altri allenatori ha permesso ad Inzaghi di avere una squadra di campioncini che hanno l’orgoglio di aver partecipato».

 CARICA – «Sicuramente i giocatori vanno in campo per dare il massimo e quindi consapevoli di dare il massimo. Vogliamo dare il massimo ai tifosi, non credo che i calciatori abbiano bisogno di una carica particolare. Ci sono i presupposti per fare bene».