Inter, Moratti: «Ad oggi il Napoli è l’anti-Juve, il VAR non mi convince»

Inter, Moratti: «Ad oggi il Napoli è l’anti-Juve, il VAR non mi convince»
© foto www.imagephotoagency.it

Moratti ritiene che l’Inter abbia finalmente imboccato la giusta strada e che la Juventus non abbia già lo Scudetto in tasca

Massimo Moratti ha parlato a margine dell’evento “Milano Calcio City” e ovviamente l’argomento principale è stato l’Inter. L’ex presidente nerazzurro ha iniziato esprimendo la sua sul momento attuale della squadra: «Dopo un inizio difficile ora siamo tornati sulla strada giusta, soprattutto come carattere. I calciatori ci sono, ora serve la continuità. Brozovic sta facendo bene come regista». L’ex numero uno del club oggi di proprietà di Suning ha poi parlato di mercato: «Modric? Non so niente di cosa sia successo, né di quali siano le prospettive. Un giocatore che mi stimola in Europa? Al Real Madrid ci sono un paio di giovani veramente forti come Vinicius Junior, ma non vedo abbastanza partite straniere per poter dare una risposta precisa».

Moratti ha poi espresso tutti i suoi dubbi riguardo al VAR e per quanto riguarda il prosieguo del campionato afferma che al momento l’unica avversaria credibile della Juventus è il Napoli: «Il VAR? Non mi entusiasma troppo. L’Inter è l’anti-Juve? Per adesso è il Napoli. L’Inter è partita con questa idea, ma poi bisogna vincere le partite. Si può perdere lo scudetto con Cristiano Ronaldo? Nel calcio può succedere di tutto». Infine, l’ex presidente nerazzurro ha commentato il prossimo ritorno nel calcio di Silvio Berlusconi, che a breve completerà l’acquisizione del Monza: «Investirei ancora nel calcio? L’Inter è stata una cosa bella e importante. Ogni tanto viene qualche voglia di divertiti con qualcosa del genere, ma no. Il Monza ha una gran fortuna comunque. Io interessato al Bari? E’ stata una possibilità durata solo poche ore».