Inter Shakhtar Donetsk 0-0: cronaca e tabellino

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Allo stadio San Siro, il match valido per la 6ª giornata del gruppo B della Champions League 2020/2021 tra Inter e Shakhtar Donetsk: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

L’Inter non va oltre lo 0-0 contro lo Shakhtar Donetsk ed è fuori da tutto.


Sintesi Inter Shakhtar Donetsk 0-0 MOVIOLA

93′ Eriksen a un passo dal gol – Il danese raccoglie una respinta di Trubin in seguito ad un cross. La sua conclusione è potente ma lo stesso portiere dello Shakhtar alza il pallone sopra la traversa.

89′ Sanchez a un passo dal gol – Colpo di testa dell’attaccante dell’Inter sugli sviluppi del corner. Il pallone sbatte sulla nuca di Lukaku che salva di fatto il gol. Il belga era anche in posizione irregolare. Punizione Shakhtar.

88′ Sanchez vicino al gol – Traversone al bacio di Darmian dalla corsia di sinistra con l’attaccante che anticipa Bondar e colpisce di testa. Pallone di poco alto.

75′ Tiro di Taison – Ancora una ripartenza dello Shakhtar con Solomon che calcia da posizione ravvicinata. Il pallone deviato da De Vrij arriva all’attaccante che calcia debolmente. Blocca Handanovic.

73′ Ci prova Lautaro – Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, Lautaro prova una conclusione di controbalzo sul secondo palo ma il pallone termina in curva

64′ Ucraini vicini al gol – Ripartenza micidiale della formazione di Luis Castro con il numero 14 che calcia di prima intenzione trovando l’ottima risposta di Handanovic.

60′ Chance per Skriniar – Dal corner dalla destra svetta Skriniar ma la palla finisce alta

55′ Lautaro vicino al gol – Cross Bastoni per l’attaccante argentino che ci arriva con l’interno sinistro ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta avversaria.

53′ Lukaku a un passo dal gol – Cross di Brozovic verso il centro e stacco di Lukaku che prolunga di testa ma Trubin vola a mettere in calcio d’angolo.

50′ Colpo di testa di Lukaku – Colpo di testa dell’attaccante dell’Inter su traversone che arriva ancora una volta dal versante sinistro del campo. Il pallone però viene bloccato molto bene da Trubin

42′ Ci prova Lukaku – Lukaku si volta su Khocholava e calcia in porta ma Bondar interviene molto bene in raddoppio e respinge.

39′ Lautaro vicino al gol – Cross di Lukaku dalla desta e colpo di testa centrale di Lautaro, bocca Trubin

35′ Infortunio Vitao – Problema muscolare per il difensore dello Shakhtar, al suo posto è entrato Kocholava

34′ Chance per l’Inter – Si fa vedere in avanti ancora l’Inter. Pallone profondo alla ricerca di Lukaku. Vitao controlla bene la traiettoria del pallone ed interviene in anticipo mettendo in calcio d’angolo.

22′ De Vrij vicino al gol – Sugli sviluppi del corner, il difensore olandese calcia di prima intenzione ma Bondar si immola in scivolata salvando di fatto un gol e sulla ribattuta mette in corner.

19′ Tiro di Kovalenko – Ci prova da lontanissimo il numero 20 dello Shakhtar, palla altissima sopra la traversa

17′ Tiro di Lautaro Martinez – Ci prova l’argentino con un gran destro da fuori area che termina alto sopra la traversa

12′ Attacca l’Inter – Hakimi riceve palla da Barella sulla fascia destra. Il suo cross è per Lukaku che però spinge Stepanenko.

6′ Traversa di Lautaro – Lancio lungo per Barella che mette in mezzo di prima intenzione, taglio sul primo palo dell’argentino che centra la traversa con un tiro potentissimo

5′ I nerazzurri fanno la partita – Possesso palla adesso per l’Inter che prova a superare una difesa dello Shakhtar a cinque uomini con Dodo e Matvijenko che si abbassano sulla linea dei tre centrali.

Fischio d’inizio – si gioca


Migliore in campo: Trubin PAGELLE


Inter Shakhtar Donetsk 0-0: risultato e tabellino

INTER (3-5-2) – Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (84′ D’Ambrosio); Hakimi (84′ Darmian), Barella, Brozovic, Gagliardini (75′ Sanchez), Young (68′ Perisic); Lukaku, Lautaro (84′ Eriksen). A disposizione: Stankovic, Radu, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Eriksen. Allenatore: Conte

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1) – Trubin; Dodô, Bondar, Vitao (35′ pt Kocholava), Matvienko; Stepanenko, Kovalenko; Tetê (63′ Solomon), Marlos (63′ Alan Patrick), Maycon; Taison (84′ Dentinho). A disposizione: A. Shevchenko, Pyatov, Marcos Antonio, Marquinhos, Bolbat, Vyunnik, Sudakov. Allenatore: Castro.

ARBITRO: Vincic

AMMONITI: Vitao, Gagliardini, Hakimi, Brozovic