Connettiti con noi

Hanno Detto

Fiore: «La Lazio e Inzaghi avrebbero potuto separarsi diversamente»

Pubblicato

su

inzaghi inter

Simone Inzaghi e Stefano Fiore avevano giocato insieme alla Lazio, ora l’ex centrocampista parla della separazione tra il club e l’allenatore

Stefano Fiore, ex compagno di Simone Inzaghi ai tempi della Lazio, torna sulla separazione tra il club e l’allenatore – ora dell’Inter – in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport.

SEPARAZIONE – «Credo che Inzaghi meriti un riconoscimento per quello che ha dato alla Lazio in tutta la carriera. Simone è un ragazzo perbene, è rimasto sempre umile, amico di tutti. E questo la gente di Roma lo sa e lo ha sempre riconosciuto. Ogni tanto ci vediamo ancora, solito bar, un caffé e due chiacchiere. E lui è quello di sempre, cordiali con tutti, tifosi e non, che lo fermano. Adesso non so dire cosa abbia portato alla separazione dalla Lazio, se sia stata la società a portare troppo per le lunghe la questione rinnovo o Simone che ha cambiato idea all’ultimo. Non voglio dare torto o ragione a nessuno, ma io sono dispiaciuto per come è andato via, per lui soprattutto. Quegli ultimi due giorni hanno un po’ sporcato quello che è stato il suo rapporto con la Lazio. Mi è dispiaciuto questo epilogo, col club avrebbero dovuto salutarsi in maniera diversa. Io sono convinto che sarà applaudito da quasi tutti sabato, poi non si può piacere a tutti e qualcuno, una piccola parte, magari non gli renderà il giusto tributo»