Italia, Mancini: «Campo pessimo. Ma dovevamo fare gol alla Polonia»

mancini Italia
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, ha commentato il pareggio ottenuto in Nations League contro la Polonia

Roberto Mancini, commissario tecnico della nazionale italiana, ha commentato ai microfoni di Rai Sport il pareggio ottenuto in Nations League contro la Polonia.

PRESTAZIONE – «Abbiamo avuto diverse occasioni, specie nel primo tempo e ora nel secondo tempo. Penso che un po’ che ci ha condizionato il campo che era in condizioni pessime. Al di là del risultato siamo però contenti».

ERRORI – «Il campo non è un alibi. Noi abbiamo purtroppo pagato questa condizione. Non vuole dire niente, la squadra ha giocato bene, abbiamo avuto occasioni. Non abbiamo fatto gol».

NESSUN GOL – «Nel primo tempo dovevamo chiudere con almeno uno o due gol di vantaggio. Potevamo farli, pazienza».

BELOTTI – «Abbiamo pensato che fosse la scelta giusta. Belotti ha giocato bene, non era semplice. Abbiamo tre attaccanti, abbiamo tre partite».

PELLEGRINI – «Ha giocato bene, veniva da un’operazione fatta lunedì. Più di così non poteva fare».

KEAN – «È giovane, può migliorare molto. I ragazzi hanno giocato tutti bene».