Connettiti con noi

Juventus News

Juve, lo scopritore di Ronaldo: «Il cambio in panchina non lo ha aiutato»

Pubblicato

su

Leonel Pontes, allenatore portoghese che ha scoperto Cristiano Ronaldo, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport

Leonel Pontes, tecnico originario di Madeira che ha avuto il merito di portare Cristiano Ronaldo allo Sporting Lisbona, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole:

CR7 BAMBINO – «Ero tornato a Madeira solo per vederlo, ma ricordavo suo padre: avevo giocato a calcio nell’isola e il papà faceva il magazziniere all’Andorinha. Era socievole, guizzante, fisicamente asciutto ma con una coordinazione fuori dal comune. E poi ricordo il brillìo degli occhi, tipico dell’isola: per fortuna Cristiano ancora lo conserva».

JUVE – «È servito un periodo di adattamento alla nuova cultura e ai compagni. E il cambio di allenatore non lo ha aiutato, ma adesso è completamente soddisfatto e, come sempre, la sua felicità si trasforma in rendimento e, ovviamente, gol».