Connettiti con noi

Cagliari News

Juventus-Cagliari 3-1: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

Juventus-Cagliari, 11ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Juventus ospita il Cagliari nell’11ª giornata di Serie A, con il chiaro obiettivo di rispondere al Napoli, vittorioso ieri contro l’Empoli con un sonoro 5-1. I ragazzi di Massimiliano Allegri, vogliono continuare a mantenere i 6 punti di vantaggio, per farlo però dovranno superare i rossoblù che vengono da un buon momento, avendo raccolto 7 punti nelle ultime tre gare.


Juventus-Cagliari 3-1: il tabellino

MARCATORI: pt 1′ Dybala, 36′ Joao Pedro, 38′ aut. Bradaric; st 41′ Cuadrado

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6.5; Cancelo 6.5, Benatia 6, Bonucci 6, De Sciglio 6; Bentancur 5.5, Pjanic 6 (25′ st Alex Sandro 6), Matuidi 6.5 (37′ st Barzagli ng); Dybala 7.5, Ronaldo 7, Costa 7 (1′ st Cuadrado 6.5). All. Allegri

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6.5; Srna 6, Pisacane 5, Ceppitelli 5.5, Padoin 6 (35′ st Sau ng); Ionita 5.5 (21′ st Faragò 6), Bradaric 4.5 (10′ st Cigarini 5.5), Barella 6; Castro 5.5; Joao Pedro 6.5, Pavoletti 5.5. All. Maran

ARBITRO: Mariani

NOTEAMMONITI: Bradaric, Matuidi, Pavoletti

CLICCA QUI PER VEDERE I MIGLIORI E PEGGIORI DI JUVENTUS-CAGLIARI

Juventus-Cagliari: diretta live e sintesi

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-CAGLIARI

SINTESI SECONDO TEMPO – La ripresa regala decisamente molte meno emozioni rispetto alla prima frazione. La Juventus è in pieno controllo e il Cagliari fa davvero poco per impensierire Szczesny. Dall’altra parte Ronaldo centra un palo e chiama più volte Cragno alla parata. Nel finale però arriva anche il gol del 3-1. Proprio CR7riparte in contropiede, entra in area e serve a Cuadrado un pallone solo da spingere in rete. Finisce quindi 3-1 per la Juve che torna a +6 su Napoli e Inter.

48′ st – Fischia Mariani, Juventus batte Cagliari 3-1

45′ st – 3′ minuti di recupero e sarà finita

41′ st – Goooool! Cuadrado in contropiede realizza il 3-1 che chiude la gara su assist di Ronaldo

40′ st – Cross di Castro che attraversa l’area di rigore, senza che nessuno intervenga

38′ st – Ronaldo prova la conclusione da posizione defilata, Cragno la alza in angolo

36′ st – Conclusione di Barella dal limite, palla altissima

35′ st – Si gioca il tutto per tutto Maran inserendo Sau al posto di Padoin

32′ st – Meno di venti al termine di un secondo tempo che ha regalato poche emozioni fin qui

27′ st – Punizione di Ronaldo dal limite; palla che si infrange sulla barriera

25′ st – Secondo cambio per Allegri, fuori Pjanic e dentro Alex Sandro

23′ st – Punizione da posizione interessante per il Cagliari: va Cigarini nel mezzo, palla spazzata dalla difesa

20′ st – Matuidi va via sulla sinistra Srna lo stende, punizione per la Juve

15′ st – Juventus che continua a premere ora, vuole chiudere la partita

10′ st – Ronaldo arriva solo davanti a Cragno, che lo mura benissimo, era però in offside il portoghese

7′ st – Colpo di testa di Matuidi da buona posizione alto sulla traversa

4′ st – Ammonito Pavoletti per un fallo su CR7

1′ st – Si riparte a Torino

SINTESI PRIMO TEMPO – Finisce 2-1 per la Juventus un bel primo tempo a Torino. Pronti via e i bianconeri passano in vantaggio con un gran gol di Dybala che fa secchi Pisacane e Ceppitelli e batte Cragno. Il Cagliari però non si perde d’animo e alza subito la pressione alla ricerca del pareggio. Pareggio che arriva con Joao Pedro, che buca Szczesny non perfetto nella circostanza. Neanche il tempo di esultare però che il goffo autogol di Bradaric su cross di Douglas Costa riporta la Juve in vantaggio. Nel finale il Cagliari rischia per un dubbio fallo di mano proprio di Bradaric in area di rigore. Ma dopo l’intervento del Var Mariani lascia correre. Si va dunque a riposo sul 2-1.

49′ pt – Finisce qui il primo tempo. 2-1 per la Juventus sul Cagliari

47′ pt – Palo! Palo di Ronaldo con un destro potente da dentro l’rea di rigore

45′ pt – 4′ di recupero ancora per le tante interruzioni

44′ pt – Sinistro dal limite di Bentancur, che termina lontanissimo dallo specchio

42′ pt – Sospetto fallo di mano di Bradaric in area, Mariani dopo un altro on field review, decide che il tocco è con la spalla

38′ pt – Goooool! La Juve torna subito in vantaggio, con l’autogol di Bradaric che interviene in maniera goffa su un cross di Douglas Costa e batte Cragno

36′ pt – Goooooooool! Pareggia il Cagliari con Joao Pedro, che controlla sul secondo palo, si gira e calcia in porta, beffando uno Szczesny non perfetto sul suo palo

35′ pt – Bentancur appoggia per Pjanic al limite, cross dentro a cercare Benatia, ma Cragno anticipa di pugno e libera l’area

30′ pt – Altro angolo del Cagliari, palla per Pavoletti che fa la sponda sul primo palo, ma la difesa bianconera allontana

28′ pt – Fallo di Bentancur che ferma con le cattive Castro a centrocampo

23′ pt – Sta aumentando ora la pressione il Cagliari, che cerca il gol del pareggio

18′ pt – Mariani dice che non è rigore, ma sulla rimessa successiva la palla arriva a Pavoiletti in area, Szczesny però gli dice di non con un intervento miracoloso

16′ pt – Decise proteste di Joao Pedro per un presunto fallo di mano di Benatia, Mariani va all’on field review

11′ pt – Cragno! Respinge con i pugni di  il sinistro velenoso di Douglas Costa dal limite

9′ pt – Prova a reagire il Cagliari con il cross di Barella per Joao Pedro, ma Bonucci libera l’are di rigore

5′ pt – Ronaldo riparte in contropiede dopo angolo del Cagliari, apre per Douglas Costa a destra, cross sul secondo palo preciso per Dybala, che però non riesce a ribadire in rete

4′ pt – Il gol è stato convalidato solo ora dopo aver controllato al Var la posizione di Dybala

1′ pt – Goooool! La Juve passa subito in vantaggio con Dybala, che riceve palla al limite, salta Ceppitelli e Pisacane, e fredda Cragno sul secondo palo

1′ pt – Tutto pronto allo Stadium, comincia Juventus-Cagliari


Juventus-Cagliari: formazioni ufficiali

Ecco le scelte ufficiali dei due allenatori. Allegri non riserva sorprese e vara un 4-3-3 che vede Szczesny in porta. Davanti a lui una linea formata da Cancelo, Benatia, Bonucci e De Sciglio. In regia scelto Pjanic, affiancato da Bentancur e Matuidi. Tridente ricco di talento e imprevedibilità, formato da Dybala, Costa e Ronaldo.  Anche Maran conferma il 4-3-1-2 con Bradaric in mediana e Castro alle spalle di Joao Pedro e Pavoletti. Completano il centrocampo le due mezz’ali Ionita e Barella. In difesa ci saranno poi Srna e Padoin sugli esterni e la coppia Pisacane-Ceppitelli al centro a difesa della porta di Cragno.

UVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Bonucci, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Ronalo, Costa. All. Allegri

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Castro; Joao Pedro, Pavoletti. All. Maran

 

 


Juventus-Cagliari: probabili formazioni e pre-partita

Allegri opta per un 4-3-3 dove fa ruotare alcuni uomini. Ci saranno infatti De Sciglio e Benatia in difesa e Bentancur a centrocampo a dare un po’ di respiro ai titolari. In attacco invece il tridente sarà composta da Dybala e Douglas Costa sulle fasce e Cristiano Ronaldo come riferimento centrale. Nel Cagliari invece Maran propone un 4-3-1-2 dove Castro agirà da trequartista alle spalle delle due punte Joao Pedro e Pavoletti.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Bonucci, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Ronalo, Costa. All. Allegri

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Ceppitelli, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Castro; Joao Pedro, Pavoletti. All. Maran


Juventus-Cagliari: i precedenti del match

Il Cagliari deve portare davvero bene alla Juventus. Infatti oltre alla sfida che assegnò ai bianconeri il primo dei loro 7 scudetti consecutivi, negli ultimi cinque incontri i sardi ne hanno persi 4 e pareggiato uno. Una supremazia netta per la banda di Allegri, che questa sera vorrà sicuramente allungare la striscia positiva.


Juventus-Cagliari: l’arbitro del match

Sarà il 36 enne Maurizio Mariani l’arbitro per questo Juventus-Cagliari. Il fischietto di Aprilia è in Serie A dal 2015 e ha già raccolto più di 50 presenze in campionato. Ad aiutarlo nel compito di questa sera ci saranno gli assistenti Fiorito e Galetto e il quarto uomo Marinelli.


Juventus-Cagliari Streaming: dove vederla in tv

Juventus-Cagliari sarà trasmessa a partire dalle ore 20.30 in diretta streaming per pcsmartphonetabletsmart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN. Clicca qui per abbonarti un mese gratis a DAZN.