Connettiti con noi

News

La FIFA era a conoscenza del progetto Superlega: Infantino sapeva dal 2019

Pubblicato

su

Infantino

Il New York Times ha rivelato che la FIFA era a conoscenza da anni del progetto Superlega

La Superlega continua a far parlare di se e lo fa con una clamorosa rivelazione del New York Times. Secondo il quotidiano americano, infatti, dietro al progetto della nuova competizione ci sarebbe stata anche la FIFA. In alcune pagine dell’accordo tra i club era prevista la necessità dell’appoggio da parte della massima organizzazione calcistica, così da restare coperti in caso di minacce da parte della UEFA.

Secondo il New York Times, le discussioni tra i club della Superlega e il presidente della FIFA Gianni Infantino sarebbero addirittura cominciata nel 2019 e avrebbero coinvolto un consorzio di advisor chiamato A22 e uomini vicini a Infantino, tra i quali il segretario generale Grafstrom. I club “separatisti” avrebbero proposto a Infantino alcuni favori, come la presenza di queste squadre al nuovo Mondiale per Club che il presidente aveva in mente. Per questo motivo, quando Infantino si schierò con Ceferin, tutte le società della Superlega rimasero shoccate dal voltafaccia del numero uno della FIFA.