Luis Alberto sogna il Mondiale: «Sarà difficile ma lavorerò per andarci. Che esordio fantastico!»

luis alberto
© foto www.imagephotoagency.it

Luis Alberto, fresco di esordio con la maglia della selezione maggiore della Spagna, ha raccontato le sue impressioni in merito

La stagione 2017/2018 sarà difficile da dimenticare per Luis Alberto, mente creativa del centrocampo della Lazio. Lo spagnolo si è affermato come uno dei migliori assistman della Serie A, oltre a togliersi la soddisfazione della prima convocazione con la Spagna. Momento d’oro, dunque, per l’ex calciatore del Liverpool, che, però, non vuole fermarsi qui. Anzi punta ai vertici del campionato con il club e al sogno Mondiale con le Furie Rosse.

Questo il tema dell’intervista che Luis Alberto ha rilasciato ad Onda Cero: «Esordire a Malaga è stato bello, fantastico. Fin qui è stata un’esperienza positiva, è qualcosa di meraviglioso allenarsi con calciatori di questo calibro. Sono felice di essere entrato e ringrazio il mister Lopetegui per questo. La speranza è quella di avere altre chance in futuro. Io al Mondiale? Sarà difficile perchè ci sono tanti calciatori forti, però voglio sfruttare queste possibilità e lavorerò molto per andarci. La prima camiseta? Non l’ho scambiata con nessuno, me al porterò a casa». Consapevole della grande concorrenza che c’è per difendere i colori della Spagna al Mondiale, Luis Alberto è pronto a concludere la stagione 2017/2018 così come l’ha iniziata.