Mancini: «Italia, che orgoglio. Bastoni sarà il nuovo Chiellini»

Iscriviti
Mancini
© foto Roberto Mancini

Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato ai microfoni di Rai Sport al termine del match di Nations League contro la Bosnia

Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato ai microfoni di Rai Sport al termine del match di Nations League contro la Bosnia.

CORONAVIRUS – «Sto benissimo. Ritorno a Coverciano? Purtroppo…».

FINAL FOUR – «Sarà un bellissimo appuntamento, in più si giocherà in Italia dopo gli Europei. Avremo tre competizioni nel giro di un anno e mezzo, possiamo fare bella figura e cercheremo di farla. Ringrazio tutti i ragazzi e lo staff».

GIOVANI – «Abbiamo tanti giovani bravi, bisogna dare loro la possibilità di giocare. In sei mesi il calciatore si forma e può stare in prima squadra. Guardate le Under italiane».

BASTONI – «È un ragazzo giovane, ha giocato tre partite in dieci giorni giocando sempre meglio. Può diventare il nuovo Chiellini, ma così come altri che stanno in Under 21 e Under 20. Devono solo giocare».