Mancini lancia l’Italia: «Vincere anche per il ranking. Kean vede la porta»

Mancini lancia l’Italia: «Vincere anche per il ranking. Kean vede la porta»
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro la Finlandia

Conferenza stampa di vigilia per Roberto Mancini. Settimana questa dedicata alla Nazionale: gli azzurri scenderanno in campo domani per sfidare la Finlandia nel debutto nelle qualificazioni a Euro 2020 (si gioca a Udine). Il Mancio ha presentato così il match di domani: «Avevamo dei dubbi sulla lista dei calciatori, ora li abbiamo risolti. Abbiamo ancora tempo fino a stasera, poi la consegneremo. Abbiamo già deciso, la speranza è che chi andrà in campo faccia bene, ma siamo convinti di questo. Adesso inizia il nostro vero obiettivo e sono sicuro che la squadra giocherà bene e farà dei gol».

Mancini ha parlato anche del possibile debutto di Kean dal 1′ minuto, al posto dell’infortunato Chiesa: «Vediamo se giocherà. Mi aspetto che faccia quello che è in grado di fare: vede la porta, ha forza fisica ed entusiasmo, spero faccia tutto in allegria. Finlandia? Li conosciamo, sono difficili da affrontare. Hanno fatto molto bene negli ultimi 2-3 anni. Pukki? È uno dei migliori giocatori, ha segnato moltissimi gol. Io ho creduto sin dal primo giorno in questo progetto. Domani è decisiva per iniziare bene la stagione e anche per il ranking perché vorremmo risalire in classifica, una classifica che ora non ci piace. È chiaro che poi ci saranno da fare delle scelte, la cosa più difficile è lasciare a casa qualcuno ma in questi 10 mesi siamo migliorati molto. Numero 10? E’ un numero che fa sognare, sceglieranno loro».