Materazzi difende Buffon: «Un giorno Gigi si scuserà»

Materazzi
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex compagno di nazionale, Marco Materazzi, difende Gigi Buffon dopo l’infuocato finale di Madrid: «Anche io ho sbagliato tante volte, siamo esseri umani»

Nuovo capitolo che si aggiunge all’interminabile libro di Real Madrid-Juventus. Adesso tocca a Marco Materazzi tornare sull’episodio del calcio di rigore concesso al Real nel recupero che ha eliminato la Juve ai quarti di Champions. E soprattutto riaffrontare il tema del duro sfogo lanciato dopo la partita dal capitano della Juventus Gigi Buffon ed ex compagno di nazionale di Materazzi con il quale a Berlino nel 2006 salì sul tetto del mondo: «Uno ci si deve trovare in quei momenti. Sotto la maglia c’è una persona, un cuore che batte, sangue che scorre nelle vene. Rispetto ciò che ha fatto Gigi».

Materazzi, come invece hanno fatto molti altri, non se la sente di puntare il dito e prova a mettersi nei panni di Buffon: «Quando vivi questi momenti e ti vedi sfuggire un traguardo importante può succedere. Fra un po’ di tempo gli chiederò se ridirebbe quelle cose. Anch’io ho sbagliato tante volte, l’importante è capirlo e magari un giorno potrà chiedere scusa, siamo esseri umani. Avrei voluto vedere se fosse successo a me, in quanti avrebbero preso le mie difese come hanno fatto con Gigi».