Milan-Atalanta, Amelia: «Gattuso come Gasperini sa farsi rispettare»

Milan-Atalanta, Amelia: «Gattuso come Gasperini sa farsi rispettare»
© foto www.imagephotoagency.it

Amelia vede una certa somiglianza tra Gattuso e Gasperini dal punto di vista caratteriale. Entrambi sanno farsi sentire nello spogliatoio

Il Milan in questo momento conduce per 1 a 0 sull’Atalanta a San Siro grazie al gol di Higuain. In vista di questa sfida Marco Amelia, ex portiere rossonero che è stato allenato da Gian Piero Gasperini, ha parlato alla Gazzetta dello Sport di questa importante sfida sottolineando le differenze e i punti di contatto tra Gattuso e il tecnico dei bergamaschi, che pochi giorni fa ha rinnovato con il club fino al 2021.

«Sono due allenatori diversi. Il gioco di Gasperini si è sempre basato sull’aggressività continua. Un gioco dinamico e molto bello da vedere. Gattuso dà l’impressione di ricercare più la corretta gestione dei vari momenti della partita, sia quando c’è da soffrire sia quando c’è da attaccare. Sono molto diversi anche per anagrafe. – ha spiegato Amelia – Appartengono a due generazioni differenti ed è naturale che abbiano approcci differenti. Caratterialmente invece hanno dei punti in comune: di sicuro entrambi nello spogliatoio si fanno sentire e rispettare. Gasperini è sicuramente tra i migliori tecnici del panorama italiano, mentre Gattuso si è sempre trovato in condizioni proibitive: per valutarlo onestamente occorre lasciarlo lavorare in una situazione stabile come quella attuale».