Gattuso: «A Silva serve il gol, a Donnarumma servono legnate» – VIDEO

Dopo la vittoria contro il Barcellona, in conferenza stampa Ringhio elogia il match winner Andrè Silva

Finalmente il Milan è riuscito a sbloccarsi, vincendo uno a zero con un gol sul filo del rasoio di Andrè Silva, dopo le sconfitte inglesi. Ancora male il Barcellona contro le squadre italiane, che stanno diventando un tasto dolente per i blaugrana. La vittoria per i rossoneri è arrivata dopo una partita faticosa e sofferta, sfruttando la freddezza del decisivo portoghese. Con questo gol, l’ex Porto spegne parzialmente le sirene turche e inglesi sul suo conto.

Ecco le parole dell’allenatore del Milan nella conferenza post ICC: «Abbiamo faticato, ma sapevamo di dover disputare una partita di questo tipo. Sicuramente è stato un passo indietro in quanto a qualità rispetto alle battaglie con Manchester e Tottenham. Avevo dichiarato che avrei voluto vedere miglioramenti nella tattica che in effetti a sprazzi ci sono stati. Non avevamo l’adeguata condizione atletica per il contropiede. Siamo contenti della vittoria, ma non del gioco espresso. I falli sono inutili, ma la cattiveria agonistica è fondamentale. Bisogna arrivare per primi sulla palla. Se non erro, Calhanoglu e Kessié, nella seconda frazione hanno perso quattro o cinque palle in modo superficiale. Mi piace l’atteggiamento, quando si perde bisogna avere il fuoco dentro. Contro il Tottenham abbiamo perso e non ho visto cattiveria, oggi invece era tutta un’altra storia. Andrè Silva È un giocatore interessante. L’anno scorso ha avuto parecchi problemi, ma è futuribile e ha ancora ampi margini di miglioramento. Non posso dire che deve lavorare perché lavora fin troppo. Trovare il gol con continuità può farlo migliorare, lo può sbloccare». Nota finale su Gigio Donnarumma: «È un campionato, ma qualche legnata sul muso gli fa bene».