Montella ha un ‘nemico’ in più: anche Han Lì è contro di lui

montella milan
© foto www.imagephotoagency.it

Un problema in più per Vincenzo Montella. Ora anche la proprietà cinese inizia ad avere dei dubbi sulla gestione tecnica

Il Milan di Vincenzo Montella è chiamato al riscatto dopo le 3 sconfitte consecutive in campionato arrivate contro Sampdoria, Roma e Inter. L’allenatore si è detto soddisfatto della prova dei suoi nel derby di Milano ed è convinto che presto invertirà la rotta, grazie anche alla fiducia della società che continua a stargli vicino e continua a sostenerlo in ogni sua scelta, anche pubblicamente. Secondo “Repubblica” però l’aeroplanino deve far decollare molto in fretta il suo Milan perché la pazienza si sta esaurendo.

Per il Milan, come è noto, è necessario qualificarsi in Champions League per non stravolgere i piani e passare al piano B. Nelle ultime ore si sarebbero registrate delle insofferenze da parte della proprietà cinese con Han Lì, direttore esecutivo del Milan, che non sarebbe soddisfatto della gestione tecnica. Forse non basterà vincere con l’Aek Atene e nemmeno con il Genoa per risollevare l’asticella ma serviranno prove convincenti e risultati, il più in fretta possibile. Il Milan ha speso oltre 200 milioni e si ritrova al decimo posto della classifica, a -10 dal secondo posto, a -7 da Juve e Lazio, appaiate al terzo posto.