Juventus-Lazio: Nani in bianconero, c’è un retroscena di calciomercato

nani lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Lazio, il retroscena di calciomercato su Nani. Nel gennaio 2015 il portoghese, finito in estate in biancoceleste, era a un passo dai bianconeri. Federico Pastorello ha raccontato come andarono le cose

Lo ha chiesto a gran voce, ma non si sa se verrà accontentato. Nani vuole giocare Juventus-Lazio (leggi anche: Lazio, senti Nani: «Con la Juve voglio giocare»). L’ex esterno del Manchester United, arrivato questa estate in biancoceleste in prestito dal Valencia, chiede spazio. Difficilmente però Simone Inzaghi, con una squadra sta praticamente giocando a memoria, deciderà di modificare equilibri, specie in una gara importante come quella dell’Allianz Stadium. Eppure la sfida tra l’esterno portoghese e la Juventus è una sfida che nasconde molto più di una semplice partita. Sì, perché Nani, raccontano i retroscena (tutti confermati) era stato qualche anno fa praticamente a un passo dai bianconeri. Era il gennaio 2015, la Juve di Massimiliano Allegri si avviava a vincere il suo quarto Scudetto di fila ed era alla ricerca sul mercato, appunto, di un’ala.

A raccontarlo l’agente di Nani, l’italiano Federico Pastorello, che ha raccontato: «Nani non è stato vicino alla Juve, ma vicinissimo. Fino agli ultimi minuti del mercato invernale 2014/2015 l’operazione era praticamente fatta. Il ragazzo si era impuntato e aveva accettato di abbassare le proprie richieste economiche, ma poi certe promesse fatte pure ai dirigenti della Juventus non vennero mantenute e non se ne fece nulla. Spiace, perché quell’anno Nani disputò un’annata super segnando quattro gol in Champions League». Proprio in quella stessa Champions League, la Juve sarebbe arrivata in finalissima con il Barcellona, perdendo però nettamente. Chissà come sarebbe andata con Nani in campo.