Connettiti con noi

Hanno Detto

Napoli, ag. Di Lorenzo: «Europeo cosa impensabile. Futuro? Ci sentiamo sul mercato…»

Pubblicato

su

Di Lorenzo

L’agente di Giovanni Di Lorenzo ha parlato della vittoria dell’Europeo dell’Italia e del futuro al Napoli del suo assistito

Mario Giuffredi, agente tra gli altri di Giovanni Di Lorenzo, ha parlato ai microfoni di Radio Marte delle conquista dell’Europeo del suo assistito con l’Italia e del futuro al Napoli.

EUROPEO – «Pensare di poter arrivare in Nazionale per noi era la normalità, poi arrivare a essere Campione d’Europa è una cosa impensabile, come una favola che poi si è realizzata. Ieri dopo 2′ l’Italia prende gol dalla sua parte. Altri calciatori non avrebbero avuto la forza di reagire, lui si è messo con la testa e il pensiero come se nulla fosse successo carburando e giocando senza nessuna paura. Più passava il tempo e più migliorava la prestazione. Reagire in quel modo è stata la sua forza dal punto di vista umano e caratteriale che poi l’ha portato a diventare un Campione d’Europa». 

RINNOVO«L’anno scorso abbiamo rinnovato per 5 anni, c’era una clausola per allungare il contratto di un anno che potevamo esercitare sia noi che il Napoli. La cosa è partita da noi perché Giovanni ha un contratto lungo, che lo lega molti anni al Napoli. Abbiamo voluto dare un segnale al presidente di essere legati a club e città».

FUTURO – «Quando De Laurentiis ha parlato in conferenza stampa spiegando le perdite del Napoli e dicendo che tutti i suoi giocatori sono cedibili e che se arrivano delle proposte appropriate si valuterà. Se arrivano proposte noi siamo tenuti a prenderle in considerazione, anche nell’interesse del Napoli, perché è proprio lo stesso presidente che ha messo tutti sul mercato. Quindi noi ci sentiamo sul mercato. Se arriva una proposta appropriata viene discussa e presa in considerazione. Adesso però sono chiacchiere di giornale, ho letto del Manchester United ma ora sono chiacchiere di giornale. Se ci fossero cose reali saremmo noi a comunicarlo al Napoli. Al momento non è arrivata nessuna richiesta».