Napoli, De Laurentiis: “Qualcuno dimentica di essere italiano…”

© foto www.imagephotoagency.it

All’indomani della qualificazione agli ottavi di Champions League, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis bacchetta velatamente l’allenatore del Manchester City Roberto Mancini:

“Ho sentito criticare gli italiani da un italiano e questo fa male. Evidentemente chi va all’estero si dimentica di essere italiano… La battuta sullo sceicco? Era per lanciare una pietra nello stagno dopo che mi erano arrivate certe voci strane. La pietra non è stata raccolta dal Villarreal, ci è cascato invece qualcun altro”, le parole del numero uno azzurro riprese dal Corriere dello Sport.