Napoli, Meret non si nasconde: «Troppi errori, ora serve l’impresa»

Napoli, Meret non si nasconde: «Troppi errori, ora serve l’impresa»
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere del Napoli, Alex Meret, commenta la sconfitta per 2-0 contro l’Arsenal: «Dobbiamo ripartire dal 2° tempo, ci crediamo»

Il passo falso in Inghilterra è arrivato inaspettato, ma nulla è definitivamente compromesso per la qualificazione in semifinale. La pensa così dopo il k.o per 2-0 contro l’Arsenal il portiere del Napoli Alex Meret, che ha parlato del confronto con i Gunners dai microfoni di “Sky Sport”. «Il primo tempo è stato brutto, – ha sottolineato – abbiamo commesso troppi errori, siamo stati imprecisi. Nella ripresa abbiamo dato una grande risposta, con tante occasioni. Al ritorno sarà difficile, servirà l’impresa, ma non è impossibile e ci chiediamo».

«È mancato coraggio, è mancata la precisione e non ci sono venute le cose provate. – ha ammesso Meret – Dobbiamo ripartire da questo secondo tempo per mettere in difficoltà l’Arsenal al ritorno. Nelle palle in profondità loro vanno in difficoltà, quindi dobbiamo puntare su quello al ritorno. il San Paolo dovrà darci una grande spinta, per noi sarà importantissima. Dobbiamo prepararla bene».

Fra tutti gli interventi effettuati all’Emirates, Meret sceglie la parata sugli sviluppi di un corner: «La parata più difficile è  stato sull’occasione del calcio d’angolo, quando mi sono allungato sulla sinistra. – ha detto – C’è da cambiare subito atteggiamento, ripartire da zero, lavorare al meglio per la prossima sfida. Ci dispiace per la sconfitta, ma teniamo la testa alta e diamo il meglio di noi al ritorno».