Nasce Grzegorz Lato – 8 aprile 1950 – VIDEO

L’8 aprile 1950 nasce Grzegorz Lato, uno dei calciatori polacchi più forti di sempre, simbolo della sua Nazionale negli Anni ’70

Grzegorz Lato, nato l’8 aprile 1950, è stato uno dei calciatori polacchi più forti di sempre. Solo l’esplosione di Boniek negli Anni ’80 ha saputo superare in termini di notorietà quella che è stata una vera icona del calcio Anni ’70. Il suo temibile esterno destro, sommato ad un dribbling eccelso e ad un gran fiuto del gol, ne hanno fatto un eroe indiscusso della Nazionale Polacca nella conquista del terzo posto ai Mondiali di Germania 1974. Un risultato replicato, non a caso, dalla Polonia di Boniek e dello stesso Lato ai Mondiali di Spagna 1982.

Con la maglia della Nazionale ha collezionato 100 presenze e 45 reti tra il 1971 e il 1984, anno del suo ritiro, aggiudicandosi l’Oro olimpico a Monaco nel 1972 e il successivo Argento a Montreal nel 1976. Successi irripetibili per un giocatore straordinario che tuttavia non ha mai avuto modo di calcare i campi di gioco di uno dei grandi campionati europei.

Lato ha infatti legato la sua carriera calcistica allo Stal Mielec, squadra in cui ha militato per quasi un ventennio, dal 1962 al 1980, totalizzando 295 presenze e 117 reti nel campionato polacco. Nel 1973 si laurea capocannoniere della squadra vincitrice del titolo nazionale, successo poi replicato nel 1976. Con lo Stal Mielec partecipò anche alle coppe europee, raggiungendo i quarti di finale della Coppa UEFA 1976. Chiude la carriera lasciando la sua terra natale, militando prima nel Lokeren in Belgio per due stagioni e, infine, dal 1982 al 1984, nell’Atlante, squadra del campionato messicano con cui vinse la CONCACAF Champions Cup 1983.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.