Nasce l’arbitro Pierluigi Collina – 13 febbraio 1960 – VIDEO

Il 13 febbraio 1960 nasce Pierluigi Collina, uno degli arbitri più quotati dei suoi anni nonché attuale Presidente della Commissione Arbitri FIFA

La storia del calcio è stata rappresenta anche da figure neutrali ma di grande impatto. Una di queste è certamente Pierluigi Collina, direttore di gara tra i più quotati e nominato dalla IFFHS miglior arbitro del mondo dal 1998 al 2005. Membro della Hall of fame del calcio italiano dal 2011, il Times l’ha inserito al 50° posto della classifica dei 50 calciatori più cattivi di tutti i tempi per via del suo temperamento deciso. Il grande carisma dimostrato negli anni della sua carriera gli ha però anche vantato numerosi riconoscimenti e il rispetto di tutto il mondo calcistico, portandolo a ricoprire ruoli di grande rilievo anche dopo il suo ritiro dalla professione arbitrale.

Carriera nazionale

Collina nasce a Bologna il 13 febbraio 1960 e intraprende la carriera arbitrale tra il 1977 e il 2005. Tra le sue 240 direzioni in Serie A vanno annoverate numerose grandi classiche del calcio nostrano di cui è bene ricordare: 5 Derby di Milano, 2 Derby di Roma, 1 Derby di Torino e 1 Derby di Genova; e ancora 4 Milan-Juventus e 4 Derby d’Italia tra Inter e Juventus. Nelle 42 direzioni in Coppa Italia, inoltre, ha arbitrato ben 4 finali, ma anche due match di Supercoppa italiana nel 2003 e nel 2004.

Carriera internazionale

Esordisce come arbitro internazionale l’8 marzo 1995 in Turchia-Francia e colleziona ben 109 presenze. In tale veste, le partite più importanti della sua carriera sono senza ombra di dubbio la storica finale di Coppa dei Campioni 1999 tra Manchester United e Bayern Monaco disputata a Barcellona e vinta dai Red Devils in una rocambolesca rimonta nei minuti di recupero. Segue la finale di Coppa UEFA 2004 tra Valencia e Marsiglia a Goteborg, che vide la compagine spagnola conquistare il suo primo titolo con un secco 2-0. Infine, ha diretto la finale dei Mondiali di Corea 2002 tra Germania e Brasile, disputata il 30 giugno a Yokohama e vinta dai verdeoro grazie ad una doppietta di Ronaldo il Fenomeno.

Dopo il ritiro

Anche dopo il suo ritiro, Collina ha sempre continuato a lavorare a stretto contatto con il mondo calcistico. Nel luglio 2007 è stato nominato Designatore Arbitrale del Campionato italiano. La sua posizione ha assunto quindi nuovamente ruolo internazionale nel 2010, quanto ha ottenuto il titolo di Designatore UEFA venendo sostituito in Italia da Marcello Nicchi, l’attuale Presidente AIA. Infine, dal gennaio 2017 è Presidente della Commissione Arbitri della FIFA, ruolo che ricopre attualmente.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.