Neto, bordate alla Juve: «Mai contento a Torino, non mi hanno mai dato fiducia»

neto
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex portiere della Juventus ha parlato della sua avventura in bianconero. Ecco le parole di Neto, portiere del Valencia

Il portiere del Valencia, ex Juventus e Fiorentina, Norberto Murara Neto, sta vivendo un buon momento in Spagna. Il suo Valencia è la sorpresa del campionato e si trova al secondo posto, a -4 dal Barcellona capolista. Il portiere brasiliano ha parlato in un’intervista nello speciale “Valencia, casa Italia” che andrà in onda su “Fox Sports“, facendo un passo indietro e parlando della sua avventura in bianconero lanciando delle frecciate alla società juventina: «Sono stato due anni alla Juve ma non ero felice. Non ho mai sentito fiducia e quello che facevo non era importante. Ho perso la voglia perché vedi che quello che fai non è importante. Alla Juve era così».

Prosegue Neto parlando ancora della sua esperienza alla Juventus: «Alla Juventus sono rimasto due anni ad aspettare cose che non sono successe e così ho deciso di andare via. Non volevo e non pensavo di scavalcare Buffon ma pensavo a dare tutto quando il mister mi dava un’opportunità, cercando di dimostrare che ero all’altezza. Buffon è un riferimento che ti parla, ti insegna e che soprattutto insegna agli altri e io ho cercato di fare come lui, provando a dire le parole giuste nel momento giusto ai miei compagni».