Nocerina, comunicato tifosi: «Nessuna minaccia di morte»

© foto www.imagephotoagency.it

NOCERINA TIFOSI COMUNICATO UFFICIALE – Ieri in Lega Pro è successo qualcosa di paradossale nella partita tra Salernitana e Nocerina e i tifosi della squadra rossonera hanno minacciato i propri giocatori di morte qualora fossero scesi in campo nel derby campano. La partita è stata una farsa e è durata solo venti minuti quando per una serie di circostanze davvero clamorosoe i molossi si sono ritrovati in sei e la gara è stata sospesa.

SMENTITE – Sono arrivate però anche le smentite dei tifosi dei molossi, i quali hanno negato di aver minacciato di morte i giocatori e lo staff. «Nessuno ha minacciato di morte nessuno. Ai giocatori e al tecnico è stato soltanto chiesto un gesto eclatante per dare voce ad un’ingiustizia subita dai tifosi. E’ la nostra città ad essere stata discriminata dal divieto di recarsi allo stadio Arechi» si legge nel comunicato presente su forzanocerina.it.