Connettiti con noi

2011

Parma, vice-presidente Penocchio: “Non compro il Brescia”

Pubblicato

su

Il vice-presidente del Parma, Diego Penocchio, ha smentito ufficialmente tramite il sito web dei ducali un presunto interessamento nei confronti dell’acquisizione del Brescia Calcio: “Credevo che le ipotesi fatte dalla stampa, soprattutto dopo il 16 dicembre, in seguito a quello che è stato fondamentalmente un attestato di stima di Tommaso Ghirardi nei miei confronti, essendo prive di fondamento sarebbero tramontate da sole nel giro di poco. Avendo constatato anche oggi che purtroppo ciò non è stato, anzi, tengo allora a chiarire ufficialmente, per rispetto delle società  Brescia Calcio e Parma FC e delle loro tifoserie, che non sono mai stato coinvolto in trattative riguardanti il Brescia, nè ho mai preso parte a riunioni strategiche con la dirigenza del club biancoblù per trattare in prima persona argomenti relativi all’acquisizione e al futuro della società  o al calciomercato. Io e Gino Corioni ci conosciamoÃ? ormai da trent’anni, gli ho sempre parlato, senza secondi fini, condividendo con lui, come con Ghirardi, una grande passione calcistica. Da bresciano doc quale sono auguro ogni bene al Brescia Calcio e ai suoi sostenitori ma io sono, e lo dico con orgoglio, vicepresidente del Parma e sono altresì fiero di essere al fianco dell’amico Tommaso in un progetto ambizioso che stiamo portando avanti con grande attaccamento e serietà . Rinnovo quindi i miei migliori auspici al Brescia Calcio, ma in qualità  di vicepresidente assicuro che il mio impegno e il mio pensiero sono rivolti solo al Parma”.