Pellegrini e la clausola in base alle presenze: tutti i dettagli. La Juve ci prova

© foto www.imagephotoagency.it

La Roma vuole blindare Pellegrini ma la clausola è un ostacolo. La Juventus e l’Atletico Madrid ci provano

La Roma non è al sicuro e vuole blindare Lorenzo Pellegrini! Il centrocampista giallorosso è corteggiato da Juventus e Atletico Madrid e può andare via dietro pagamento della clausola rescissoria. Una clausola del tutto particolare, studiata per tutelare entrambe le parti. Come riferito dal “Corriere dello Sport” infatti la clausola di Pellegrini è legata alle presenze: se Pellegrini gioca 25 partite da almeno un tempo, può andare via dietro al pagamento di 25 milioni. Allo scattare della 26ª, la clausola sale fino a 30. Da lì in poi, ogni partita vale un milione in più. Viceversa, se le presenze sono inferiori a 26, l’ammontare della clausola scende di 1,5 milioni di euro.

Il centrocampista ha avuto la possibilità di liberarsi anticipatamente perché ha rifiutato il Milan in estate pur di trasferirsi alla Roma: il club rossonero offriva il 30% di stipendio in più ma il centrocampista ha detto di sì per realizzare il suo sogno di vestire la maglia giallorossa. La Roma ora lavora per blindare il suo calciatore ma attenzione alle manovre della Juventus che stravede per il centrocampista italiano ex Sassuolo. I bianconeri hanno avviato i contatti con l’agente del ragazzo e sono pronti a commettere un nuovo ‘sgarbo’ alla Roma dopo l’affare Pjanic, acquistato proprio grazie alla clausola rescissoria.