Piatek da sballo: miglior centravanti dall’era Berlusconi in poi

Piatek da sballo: miglior centravanti dall’era Berlusconi in poi
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan si gode Piatek. Grande partenza rossonera per il polacco: un gol ogni 61 minuti, meglio di van Basten

Nessuno come Piatek! Il centravanti Robocop parla poco ma fa parlare tanto il campo. Sono già 4 i gol realizzati dall’attaccante del Milan che ha una media di un gol ogni 61 minuti. Sono passate solo 4 partite ma nessuno ha fatto meglio di lui da quasi 40 anni a questa parte. Nemmeno Marko van Basten: l’ex centravanti olandese dell’era Berlusconi è secondo in questa speciale graduatoria con 5 gol realizzati nelle prime 4 partite rossonere ma l’ex Ajax aveva giocato più minuti e ha una media di una rete ogni 72 minuti.

In questa particolare top ten Piatek si lascia dietro gente come Bierhoff (uno ogni 90), Gullit (uno ogni 105) e Weah (uno ogni 112) ma anche altri elementi che avevano iniziato molto bene come ad esempio Pazzini e Menez ma che poi non hanno lasciato il segno. E’ solo una porzione di campionato, una piccola porzione, ma è già un dato significativo. Il centravanti polacco ha continuato a far gol e non sembra soffrire il salto dal Genoa al Milan. Ora la sfida con l’Atalanta di Zapata: 16 gol a 15 per il colombiano in campionato, 23 a 21 per il polacco in stagione.