Redknapp confessa: “Volevo Balo al Tottenham”

© foto www.imagephotoagency.it

Harry Redknapp, nella sua prima intervista dopo l’addio al Tottenham, ha confessato una sua idea di mercato, risalente all’estate del 2010. L’ex tecnico degli Spurs aveva chiesto al club londinese di acquistare Mario Balotelli: “Ho provato a prendere Balotelli prima che si trasferisse al Manchester City. Si tratta di un giocatore che ammiro e che ero andato a veder giocare in Italia, diverse volte. L’ho incontrato assieme all’Inter per provare a prenderlo in prestito, ma loro non ne hanno voluto sapere nulla. Mario sarà il terrore di tanti difensori ancora per molto tempo.”

Redknapp ha parlato anche di Andrè Villas Boas, che con ogni probabilità prenderà il suo posto alla guida del Tottenham: “Andrè ha già allenato in Inghilterra, conosce il nostro campionato ma le cose per lui non sono andate per il verso giusto alla guida del Chelsea. La dirigenza del Tottenham crede che lui sia l’uomo giusto per mandare avanti un progetto a lungo termine, grazie anche alla presenza di giocatori importanti, che potrebbero anche guidarlo alla conquista del titolo. Modric? Lui è insostituibile, ma porterebbe anche tanti milioni nelle casse societarie, con i quali arrivare anche all’acquisto di tre-quattro giocatori di buon livello.