Roma: chiamata da Rabiot, Cole resta

© foto www.imagephotoagency.it

Assalto a Baba, sondaggio per Muriel: il punto della situazione

Ci sono conferme sull’interesse della Roma per Baba, pista che vi abbiamo anticipato in esclusiva. Il direttore sportivo Walter Sabatini ha offerto 3 milioni di euro per il prestito oneroso e 12 milioni per l’obbligo di riscatto (da reteizzare) all’Augsburg per acquistare il terzino, il quale ha respinto l’assalto del Chelsea perché consapevole che a Londra avrebbe fatto la riserva. Le alternative comunque non mancano: da Masuaku dell’Olympiacos a Digne del Paris St Germain, senza dimenticare Adriano del Barcellona e Kurzawa del Monaco. Piacciono anche Santon, in uscita dall’Inter, e lo svincolato Maxi Pereira.

ALL’ATTACCO – Dopo aver perso terreno nella corsa per Bacca, la Roma, secondo Tuttosport, tiene d’occhio Lukaku, Aubameyang, Dzeko e Luiz Adriano. Nelle ultime ore è tornata in auge la pista Jovetic, ma bisogna registrare un ritorno di fiamma per Muriel, per il quale ieri c’è stata una telefonata con il presidente Ferrero: la Sampdoria è disposta a trattare. Per il centrocampo, dopo la cessione di Bertolacci, si parla di Lawal: «Il Galatasaray? No, l’unica offerta ricevuta sinora per il ragazzo è della Roma», ha dichiarato il direttore sportivo dell’Eskisehirspor, che chiede 3,5 milioni. Secondo l’edizione odierna de La Gazzetta Sportiva, la mamma di Rabiot avrebbe preso contatti con la Roma per confidare il desiderio del figlio di lasciare il Paris St Germain. Piace, però, anche Cabaye.

IN USCITA – Sul fronte cessioni sono ore decisive per Destro, per il quale il Monaco ha offerto 6 milioni di euro per il prestito oneroso e altrettanti per il riscatto tra un anno oltre a 1 milione di euro di bonus. Le modalità dell’operazione non convincono la Roma, che sta chiudendo la cessione di Holebas al Watford: ballano solo 500 mila euro. Accelerazione del Palermo per Viviani dopo l’inserimento del Sassuolo: possibile la chiusura a 4 milioni di euro entro martedì. Preoccupa, invece, Cole, che ha rifiutato un’offerta del Newcastle: non ha intenzione di andare via, pur avendo ricevuto anche un paio di offerte dalla Mls e nonostante la Roma gli abbia offerto gratuitamente il cartellino.